Thursday, 18/4/2024 | 2:09 UTC+2
Consil Sindacato

La situazione delle pensioni in Italia

Il 39,6% dei pensionati italiani, corrispondente a circa 6,4 milioni di individui, riceve una pensione inferiore a 1.000 euro al mese. Secondo l’Osservatorio Inps del 2015, questa fascia di reddito rappresenta il 16,1% della spesa complessiva. Rispetto al 2014, la percentuale di coloro con un reddito mensile inferiore a 1.000 euro è leggermente diminuita dal 40,3% al 39,6%. Tale situazione riguarda maggiormente le donne, con il 48,3% delle pensionate contro il 29,8% dei pensionati maschi. Nel 2015, le prestazioni pensionistiche erano 23,1 milioni, con una spesa annuale complessiva di 280,2 miliardi di euro, in aumento dell’1,2% rispetto al 2014. Nonostante ciò, il numero di prestazioni è diminuito di oltre 100.000 unità rispetto all’anno precedente (-0,45%). L’importo medio delle pensioni ammonta a 12.136 euro annui, e i beneficiari sono 16,2 milioni, con una media di 1,4 pensioni per persona.
La questione delle pensioni rimane al centro delle politiche previste nella prossima legge di stabilità. Le misure per l’uscita anticipata dal lavoro tramite l’ Ape, commentate dal segretario confederale della Cisl, si prevede avranno un impatto significativo. Si auspica che un maggior numero di persone possano beneficiare di tali misure, soprattutto coloro in situazioni di bisogno. L’obiettivo è di ridurre il disagio economico e sociale, offrendo un’indennità sponsorizzata dallo Stato che accompagnerà alla pensione. Questa strategia mira ad essere equa ed efficace, a differenza di precedenti proposte che trasferivano i costi ad altri pensionati. Si spera di ampliare la platea dei lavoratori coinvolti nelle agevolazioni dell’ Ape Social, riducendo le condizioni di accesso per favorire i disoccupati e coloro che svolgono lavori pesanti.

Maggiori approfondimenti: http://www.conquistedellavoro.it/pensioni/pensionati-il-39-6-percepisce-meno-di-1000-euro-al-mese-1.2432473

Nessuno stagista o redattore è stato maltrattato o sfruttato per scrivere questo articolo.